video online futuro

Video online: il futuro, le sfide

Il futuro: cosa ci aspetta?
Con la crescita del pubblico online e delle aspettative in termini di qualità, è necessario riflettere sulla capacità delle attuali tecnologie di streaming internet di fornire in modo redditizio contenuti 4k in scala a miliardi di consumatori. Per mettere le cose nella giusta prospettiva, la piattaforma intelligente di Akamai (di cui siamo reseller italiani) oggi gestisce un traffico giornaliero di oltre 25Tbps a livello globale grazie a una rete distribuita di migliaia di server localizzati in oltre 100 paesi. Molto probabilmente, entro la fine del 2015 questa cifra raddoppierà, come è successo ogni anno durante gli ultimi 15 anni. In futuro, ci si aspetta migliaia di Terabite per secondo di contenuti video distribuiti a miliardi di utenti e miliardi di dispositivi nel mondo.

Le sfide
E’ chiaro che queste cifre saranno destinate a crescere. Per le emittenti tradizionali la sfida è quella di riuscire a offrire lo streaming di contenuti video in diretta, in alta qualità e a un pubblico sempre più vasto. Le attuali modalità di distribuzione saranno in grado di scalare, a costi contenuti e alla qualità che i consumatori si aspettano? La risposta è probabilmente negativa se ci si basa solo sulle odierne metodologie. Ecco così che diventa necessario sviluppare nuove strategie. Nessuna soluzione da sola potrà rispondere a tutte le sfide, ma se l’industry riuscirà a lavorare insieme nello sviluppo di nuove tecnologie, sarà possibile garantire un futuro brillante al delivery di video online.